Nuovo album e nuovo tour: il ritorno dei Morcheeba è (quasi) servito.

Il 20 settembre decollerà il tour mondiale, mentre l’ottavo album della band di Skye si chiamerà “Head Up High” e uscirà il 15 ottobre.

Il ritorno dei Morcheeba è (quasi) servito. La saga del trio londinese diventato celebre in ogni angolo del pianeta nella seconda metà degli anni Novanta grazie a una declinazione pop del sound nato nelle vie di Bristol, il trip-hop, sta per ricominciare. Skye Edwards, insieme ai suoi compagni d’avventura, i fratelli Paul e Ross Godfrey, stanno infatti dando gli ultimi ritocchi a Head Up High, questo il titolo del loro ottavo album in studio l’uscita del quale è fissata il 15 ottobre. “Siamo molto fieri del nostro ottavo album”, hanno riferito i tre, “Non vediamo l’ora che i nostri fan lo sentano e di suonarlo dal vivo”.

Il disco rompe un silenzio di tre anni iniziato dopo la pubblicazione del precedente “Blood Like Lemonade” e vanta collaborazioni importanti, come il frontman dei texani White Denim, James Petralli, famoso anche per essere il figlio della gloria del baseball Geno Petralli, come Chali2na, ex membro di una pionieristica crew hiphop/alternative, i Jurassic 5, come la rap star Nature Boy Jim Kelly, o ancora come il duo hiphop di Brighton Rizzle Kicks, o Ana Tijoux, musicista franco-cilena diventata molto popolare in America Latina negli anni Novanta nel ruolo di rapper dei Mazika. Il nuovo tour dei Morcheeba? Decollerà dal Greek Theatre di Los Angeles il 20 settembre, per poi proseguire nella Vecchia Europa con una staffetta live che potrebbe passare anche dall’Italia.

Fonte: www.105.net

Nessun commento a "Nuovo album e nuovo tour: il ritorno dei Morcheeba è (quasi) servito."


    Vuoi scrivere un commento?